Tag: collana: classici moderni

Cent’anni di solitudine, di Gabriel García Márquez

Cent'anni di solitudine, di Gabriel García Márquez

Questo libro viene considerato come quello che consentì al suo autore di vincere il premio Nobel. E non a torto. E’ un romanzo quasi sconvolgente, pur nella sua apparente semplicità e ripetitività. Anzi, soprattutto per la ripetitività.
La storia si svolge nell’immaginario villaggio di Macondo, un luogo isolato e fuori dalla “storia dei popoli” e racconta le vicende della famiglia del fondatore del villaggio, Jose Arcadìo Buendìa, in un arco di cento anni.…
[ Continua a leggere! ]

Pigmalione, di George Bernard Shaw

Pigmalione, di George Bernard Shaw

Pigmalione è, ancora oggi, una delle commedie più rappresentate, divenuta famosissima anche per le trasposizioni cinematografiche (soprattutto il musical My Fair Lady e il film con Audrey Hepburn), ma, ad una lettura un po’ superficiale può apparire un po’ “datata” per il teatro moderno.…
[ Continua a leggere! ]

1984, di George Orwell

1984, di George Orwell

Il romanzo è ambientato probabilmente nel 1984 a Londra ed in esso viene rappresentato un mondo governato da un regime totalitario, il cui scopo non è solo quello di comandare le persone e fare in modo che nessuno prenda il suo posto al comando, ma, cosa più inquietante, si cerca di annichilire la volontà umana, la si vuole plasmare a proprio piacimento.…
[ Continua a leggere! ]