Sfida di lettura 2013

Nel 2012 sono rimasta delusa da quanto ho letto (poco, secondo me). Ho confrontato tramite anobii le cifre con il 2009, anno in cui per lavoro mi spostavo in treno e avevo almeno tre ore di lettura al giorno: e sono rimata colpita da quanto poco tempo abbia dedicato alla lettura quest’anno.

Ho deciso quindi di farmi una sfida personale di lettura, e dopo averci riflettuto ho pensato di pubblicarla anche qui e aprirla a chiunque voglia partecipare. Non ci saranno vincitori (nel senso che le sfide a premi torneranno presto, ma devo studiare metodi migliori), ma solo una volontà di arrivare a un limite stabilito, e forse anche superarlo.

La sfida consiste nel leggere x pagine al giorno.
Perché x?
Beh, io ho stabilito che, sulla base del tempo libero che dovrei avere, 100 pagine al giorno per me siano una quantità ragionevole. Ci saranno sicuramente giorni in cui leggerò meno, ma so che potrò recuperare in altri. Insomma, la mia stima si basa su quanto tempo potrò effettivamente dedicare alla lettura. Ma questo non può valere per tutti: ci sarà chi, come me nel 2009, si sposta con i mezzi e durante i viaggi legge, chi ha più tempo libero, chi ne ha meno, chi ha hobby che non vuole trascurare e chi invece non fa altro che leggere (vi invidio!). Per cui, la sfida consiste nello stabilire adesso quante pagine al giorno vorrete leggere nel 2013, sulla base dei vostri impegni.
Nessuno vi giudica: potete stabilire di voler leggere 500 pagine al giorno, come potete stabilire di leggerne 5, come potete decidere anche di leggere una pagina più del 2012 e fare i conti su quel numero. Non è il numero che conta, quanto piuttosto la volontà di dedicare alla lettura un po’ di tempo.

Se decidete di partecipare, lasciate un commento qui sotto con il numero di pagine al giorno che intendete leggere. Io calcolerò il numero per 365 e potrete seguire il vostro progresso. Non c’è bisogno di un aggiornamento giornaliero, né settimanale, né mensile, né ad ogni libro che leggete: basta che ogni tanto mi diciate “hey, sono a XXX pagine!” e io aggiorno. O basta che al 31 dicembre veniate a dirmi “ho letto XXX pagine” e io sistemo.
Poi farò un conteggio totale delle pagine che i partecipanti hanno deciso di leggere e piazzerò un bel counter per far sapere a che punto siamo come community 🙂

Per aiutarvi nel conteggio delle pagine, potete usare anobii o goodreads (hanno entrambi un sistema di statistiche che vi mostra anche le pagine), ma tenete conto che se finite un libro a cavallo tra 2012 e 2013, o lo iniziate senza finirlo a fine anno, su questi siti non vi verranno conteggiate le pagine.
In alternativa, potete usare questo foglio excel (rudimentale, lo so!) che vi conteggia esattamente quante pagine avete letto, e anche a che punto siete!
Reading Log - pagine (60 download)

Ricapitoliamo:

  • siete voi a stabilire quante pagine leggere al giorno.
  • non ci sono limiti al numero che indicate: può essere 1 come 1000. Tenete conto che è un numero che dipende solo ed esclusivamente da quanto tempo voi decidete (e potete) di dedicare alla lettura. Non sentitevi sotto pressione per i numeri degli altri!
  • L’aggiornamento può avvenire quando volete voi, ma ricordate che una volta riportato nel post, il commento verrà cancellato.
  • I titoli dei libri segnalati come letti verranno inseriti in una lista scaricabile sul sito.
  • Potete iscrivervi quando volete. Tutte le pagine che avete già letto, se sapete quante sono, verranno contate. In caso contrario, calcoliamo il numero da quel giorno al 31 dicembre.

Lo scopo non è vincere, ma solo leggere più dello scorso anno.

Buona lettura a tutti!

[gn_accordion][gn_spoiler title=”FAQ”]

Se hai domande, lasciale nei commenti. Verranno aggiunte qui sotto e il commento cancellato.

  1. Come faccio a stabilire quante pagine potrò leggere? Aiuto!
    Se sei iscritto/a a siti come anobii o goodreads e registri sempre le tue letture, puoi controllare nelle statistiche. Su Anobii, entra nella tua libreria, clicca su statistiche e in fondo alla pagina troverai uno specchietto con quante pagine hai letto nel corso del 2012. Su Goodreads, vai su I miei libri e poi in Stats. Qui dovrai selezionare ‘pages’. Dividi per 366 (il 2012 è bisestile!) e avrai una stima di quante pagine hai letto in media al giorno nel 2012.
    Se invece non usi questi siti e/o non hai registrato tutte le tue letture, puoi fare così. La prossima volta che leggi, segnati a che ora cominci e a che pagina sei. Quando avrai finito, segnati ancora ora e pagina. Calcola il numero di pagine che hai letto, e il tempo che ci hai messo. Dovresti avere all’incirca una stima di quante pagine potrai leggere al giorno se riuscissi a dedicare alla lettura esattamente quel tempo (prova a interromperti alla mezz’ora, magari).
  2. Ma nel corso dell’anno posso modificare il mio numero di pagine?
    Certo. Può sempre darsi che la stima sia troppo alta o troppo bassa, o che sopravvengano imprevisti che riducono o aumentano il tempo che puoi dedicare alla lettura. Puoi venire qui e dirmi con un commento il nuovo numero di pagine quotidiane.
  3. Non c’è un modo di avere un aggiornamento automatico delle nostre letture?
    Al momento purtroppo no. Sto continuando a cercare per capire come fare.
  4. Posso commentare i libri letti su Amazing Readers?
    Sì. Verrà approntata una sezione apposita, che tratterà questi mini commenti come uno ‘speciale’. Dovrebbe funzionare come una recensione normale, ma devo prima fare delle verifiche.
  5. Io leggo anche molti ebook: come calcolo le pagine?
    Se siti come Anobii o Goodreads danno un numero di pagine, allora considereremo valido quello. In caso contrario, consideriamo valido il numero di pagine del cartaceo (di solito è indicato nei bookstore online; su ibs, ad esempio, se di un ebook esiste anche la versione cartacea si trova nei dati il numero di pagine).
    Il problema reale è che non sempre il numero di pagine del cartaceo e quelle calcolate per l’ebook corrispondono. Ho notato ad esempio che con iBooks se si usa come font il Times New Roman non c’è un grosso scarto di pagine. Se non volete perdere tempo a trovare le impostazioni che vi danno un numero di pagine vicino a quello del cartaceo, vi conviene fare così: considerate il numero di pagine del cartaceo, e dividetelo per il vostro obiettivo quotidiano: avrete i giorni in cui dovrete finire il libro per restare in media. Poi prendete il numero di pagine dell’ebook, e dividete per i giorni che vi sono risultati. Dovreste avere così il numero di pagine da leggere per restare in pari.
    Il foglio excel per i progressi, comunque contiene uno specchietto anche per questi calcoli.
  6. Ma cosa si vince?
    A parte leggere di più, a dire il vero nulla… a parte alcune cosine che ho ideato. [/gn_spoiler]
[gn_spoiler title=”Tenere traccia dei progressi”] Una sfida come questa richiede che si tenga traccia dei propri progressi, soprattutto per vedere se si è “in media”, o si rimane indietro, o se ci si può concedere una giornata leggendo meno perché si è avanti. Per cui ho pensato a qualche strumento (anche perché a me piace tenere traccia XD).
Il modo più veloce è sicuramente la statistica di Anobii o goodreads per chi usa questi siti, ma non vi dice a che punto siete “in media”, ossia se siete in pari oppure no.
Ho preparato questo rudimentale foglio excel, che vi permette di registrare quotidianamente i progressi. E’ stato pensato per calcolare automaticamente il numero di pagine lette giorno per giorno. Basta inserire i numeri di pagina di inizio e fine lettura. In ogni singolo foglio del mese ho inserito anche uno specchietto per aiutarvi a calcolare nel caso leggeste più libri contemporaneamente; io ho inserito fino a 10 spazi, ma ovviamente non dovete obbligatoriamente usarli tutti. Il file vi mostra anche quante pagine vi mancano per rimanere in media, ogni giorno. Il file si chiama “100 pagine al giorno” perché io mi sono stabilita 100 pagine, ma potete rinominarlo con il vostro numero.
Ho preparato anche dei segnalibri stampabili che vi permettono di registrare i vostri progressi direttamente anche se leggete in giro, e poi segnarvi tutto a casa. Ho anche creato dei calendari appositi, che potete scaricare e stampare mensilmente.

Ho anche provato, per chi volesse usare applicazioni iPad/iPhone, alcune applicazioni per tenere traccia dei progressi. Vi presento qui quelle che secondo me funzionano meglio per questa sfida, ma nei prossimi mesi verranno recensite anche altre applicazioni riguardanti la lettura.

La prima che vi presento è gratuita, ed è WordOne Lite – RookSoft Ltd., anche se in realtà è pensata per gli autori che vogliono terminare una determinata storia entro una certa data, con un certo numero di parole. La versione free vi permette di aprire un unico progetto, in cui potete stabilire il “target” – nel nostro caso, il numero di pagine-obiettivo moltiplicato per 365 – e la data entro cui raggiungerlo – 31 dicembre 2013. Per inserire i vostri progressi, cliccate su Add progress quando aprite l’applicazione. Cliccate sul progetto e poi sul + che trovate in basso. A quel punto potete inserire il conteggio del giorno. Attenzione: se lasciate selezionate “daily count“, inserite il numero di pagine del giorno. Se invece volete inserire semplicemente il totale, delezionate il daily count. La cosa bella di questa app è che potete registrare i progressi quando volete, perché potete segnare una data diversa da quella odierna. Per cui potete fare, ad esempio, un update settimanale. Quando avete finito, cliccate su save. A questo punto avete una sorta di “storico” di quanto letto.
Per vedere a che punto siete, cliccate su Show progress quando aprite la app: vedrete una percentuale di progresso. Se cliccate sul progetto, vedete tutte le statistiche: le pagine totali di obiettivo, quelle già lette, la media letta, i giorni che mancano alla fine, e quante dovete leggerne al giorno per restare in media. E’ tutto riferito alla scrittura, ma si capisce tranquillamente.
Per chi volesse tener traccia di più progetti, va sbloccata la app in versione pro, che è WordOne – RookSoft Ltd., al costo di 1,79 €.

L’altra applicazione, gratuita, è ProgressOmeter – challenge yourself. A differenza di WordOne potete aggiungere tutti i progetti che volete. Quando aprite l’app, cliccate sul + in alto a destra per inserire un nuovo counter. Vi appare subito sullo schermo; cliccate su setup per impostare i dati. Inserite tutto quello che volete, e se volete potete selezionare challenge. Mettete le date di inizio e fine challenge, e stabilite il progresso (io lascio always equal). Per inserire i progressi, cliccate su set progress e inserite il valore giornaliero. Siete a posto 🙂 Molto più semplice di WordOne, ma meno ricca. Però vi permette di gestire altri progetti, come altre sfide, o anche altre cose che vi possono interessare, come le pagine studiate o il peso che perdete o qualsiasi cosa vogliate.

Esistono anche app più specifiche per la lettura, ma per queste ci sarà un post a parte.[/gn_spoiler][/gn_accordion] Lista partecipanti e iscrizione

  1. Alessia Heartilly, 100 pagine al giorno: 0/36500
  2. Chiara, 50 pagine al giorno: 0/18250

Per iscrivervi, usate i commenti sotto a questo post e/o inserite il vostro link tramite l’immagine qua sotto. Troverete le istruzioni direttamente all’interno.
In ogni caso i partecipanti verranno riportati qui sopra.

Pubblicizza la sfida
Se volete postare sul vostro sito/blog il codice di iscrizione a questa sfida (l’immaginetta azzurra che vedete qui sopra, per intenderci), cliccate qui per ottenerlo. E grazie della pubblicità!

Link

  1. Gruppo della sfida su Anobii
  2. Gruppo della sfida su Goodreads
  3. L’evento Facebook dedicato alla sfida

4 comments for “Sfida di lettura 2013

  1. chiara
    2 dicembre 2012 at 11:42

    Quest’anno ho letto un numero di libri di cui sono contenta- finora 60- e sicuramente grazie alle feste di Natale il numero crescerà abbastanza. Il totale di pagine supera le 16000, finora, cioè circa 47 in media al giorno e mi sembra già molto, è superiore a quello degli ultimi anni (contate grazie ad anobii). Sulla base di questo mio personale record direi quindi che ne vorrei leggere, nel 2013, almeno 50 al giorno. Bella sfida, grazie di quest’iniziativa!

    • 16 dicembre 2012 at 18:21

      Ciao Chiara, grazie della tua partecipazione: ti inserisco subito!
      Se hai una libreria virtuale o un sito dove parli della sfida, potresti inserire il link nel raccoglitore? Lo trovi cliccando sulla faccina azzurra sotto alla lista partecipanti. Grazie!

  2. elena
    30 dicembre 2012 at 22:05

    Ciao, mi sono già iscritta nel gruppo di anobii, e penso che per il 2013 vorrei leggere 35 pagine al giorno! Buon divertimento 🙂 Elena

    • 30 dicembre 2012 at 22:09

      Ciao e grazie della tua partecipazione!
      Se hai un link (la libreria anobii va benissimo) puoi inserirlo nel raccoglitore, per favore? Grazie!

Commenta