I tre moschettieri, di Alexandre Dumas (padre)

I tre moschettieri, di Alexandre Dumas (padre)I tre moschettieri di Alexandre Dumas (padre)
Traduttore: Antonio Beltramelli
Serie: Trilogia dei moschettieri #1
Editore: Mondadori Genere: Classici, Storico
Pagine: 833
ISBN: 9788804530046
Compra su: IBS :: Amazon :: LaFeltrinelli :: iTunes :: Audiolibro su iTunes
Schede libro: Sito editore :: Goodreads :: Anobii
Il nostro voto: four-stars

Pubblicato originariamente a puntate su "Le Siècle" nel 1844, I tre moschettieri è uno dei romanzi più amati e letti. Un tempo passaggio pressoché obbligato nell'apprendistato culturale di intere generazioni di ragazzi, oggi il capolavoro di Alexandre Dumas padre si conferma un classico della letteratura di tutti i tempi e paesi. In una felice commistione di vicende storiche e romanzesche, di avventure e idilli, di duelli e burle, I tre moschettieri è un libro indimenticabile, reso tale dal talento narrativo dell'autore, dalla qualità dell'intreccio, dalla suspense.

Cominciando I tre moschettieri mi aspettavo un romanzo molto descrittivo, verboso e di difficile lettura. Fortunatamente, le mie aspettative sono state deluse: il romanzo è coinvolgente, scorrevole e, nonostante i molti film che vi hanno fatto seguito, interessante.

L’attenzione è posta all’azione piuttosto che alla descrizione e alla caratterizzazione dei personaggi: alcuni di essi sono un po’ piatti (Porthos, ad esempio), ma altri si rivelano pieni di sfaccettature sorprendenti e difficilmente il lettore potrà fare a meno di ammirare il coraggio di D’Artagnan e la nobiltà di Porthos. Il lessico e la sintassi sono molto semplici, niente a che vedere con altre opere dell’Ottocento francese (Hugo, Balzac, Stendhal) e anche la costruzione della storia è ben congegnata. Manca un po’ di azione all’inizio e alcuni passaggi sono scontati, ma la spinta a leggere e a scoprire il finale aiuta a passare oltre. Una nota da tenere a mente per i puristi della ricostruzione storica è che vi sono numerose imprecisioni, sia di ambientazione storica che all’interno della stessa trama, alcune appositamente inserite da Dumas per poter aumentare il pathos e gli intrighi all’interno della trama, altre dovute alla velocità di stesura del romanzo.

Nonostante alcune pecche, I tre moschettieri rimane un classico, una di quelle letture che definirei rassicuranti, che sai già saranno intriganti, senza troppe pretese e che riuscirai a portare a termine: le decine di romanzi scritti da Dumas padre e da quello che oggi definiremmo il suo staff ne sono una garanzia!

Quindi, un romanzo consigliatissimo, anche ai più giovani.

four-stars

About Alexandre Dumas (padre)

Alexandre Dumas padre (24 luglio 1802-5 dicembre 1870) è stato uno scrittore e drammaturgo francese, autore di capolavori come “Il conte di Montecristo” e la trilogia “I tre moschettieri”, “Vent’anni dopo” e “Il visconte di Bragelonne”. Oltre ai numerosi romanzi storici, scrisse testi teatrali con cui ebbe all’epoca un enorme successo. Fu amico e sostenitore di Giuseppe Garibaldi, che aiutò finanziariamente per la Spedizione dei Mille. Nel 2002 le sue ceneri sono state spostate nel Panthéon, a Parigi.

I nostri voti
Trama
four-half-stars
Personaggi
three-half-stars
Stile
three-half-stars
Ritmo
three-half-stars
Copertina
three-half-stars
Overall: three-half-stars

Commenta