L’orribile karma della formica, di David Safier

L’orribile karma della formica, di David SafierL'orribile Karma della formica di David Safier
Traduttore: Laura Bortot
Editore: Sperling & Kupfer Genere: Comico
Pagine: 267
ISBN: 9788860616319
Compra su: IBS :: Amazon :: LaFeltrinelli :: iTunes
Schede libro: Sito editore :: Goodreads :: Anobii
Il nostro voto: four-stars

Kim Lange sa benissimo di essere un'arrivista disposta, per la carriera, a sacrificare tutto, marito e figlia compresi. D'altra parte, così facendo, è arrivata a condurre il più noto talk-show televisivo di Berlino ed è all'apice del successo. Ma il destino è sempre in agguato, ed ecco che un assurdo incidente pone fine alla sua vita. O no? Kim non si sta divertendo per niente: ha preso una gran botta in testa e le sembra di sprofondare in un immenso buco nero. Quando riemerge dal blackout, si sente strana, il suo corpo non è quello di sempre, ha una testa gigantesca... un addome assurdo... sei gambe... Orrore! È diventata una formica! La sua vita mal spesa deve essere espiata, e questa è la punizione. Per di più, con i suoi nuovi occhietti da insetto, finisce nel giardino della sua ex casa, dove assiste impotente alle manovre della ex migliore amica che gira attorno, smorfiosa, al suo ex marito. Ora, per la ex Kim, c'è un solo modo per correre ai ripari: rimontare al più presto nella scala delle reincarnazioni per tentare la difficile risalita da insetto a essere umano. Ma la strada purtroppo è lunga, e non c'è più molto tempo. Attraverso quante altre orribili forme animali dovrà passare? Molte: da porcellino d'India a verme, da scoiattolo a vitello, fino a rinascere in una docile cagnetta, e in ciascuna di queste reincarnazioni verrà messa alla prova per dimostrare che il suo sciagurato cattivo carattere è cambiato.

Questo libro è geniale!! E se la mamma del mio ragazzo non me l’avesse consigliato, non credo che l’avrei mai notato tra gli scaffali del supermercato! Anzi, a dirla tutta me l’ha sì consigliato ma poi, se non me l’avesse piazzato sotto al naso dicendo “leggilo!!”, non l’avrei mai notato tra gli scaffali del supermercato!!
L’opera di David Safier è saltata fuori da una delle nostre solite chiacchierate filosofeggianti conclusa con una frasona ad effetto: La strada verso l’inferno è lastricata di buone intenzioni… quindi mi immaginavo un racconto dai toni più pacati e maggiormente intriso di filosofia buddhista, un trattato addirittura… mai mi sarei aspettata un’avventura di una freschezza così eccezionale!
Di base si tratta fondamentalmente di un chick lit con i suoi bei stereotipi annessi e connessi, ma classificarlo solo in questo genere sarebbe fin troppo riduttivo dato che sono presenti molti tratti fantastici e molte caratteristiche del romanzo di formazione, in cui la protagonista “cresce” attraverso i propri errori. A pensarci bene, la citazione dell’inizio calza a pennello dal momento che nel libro sono presenti numerosi passaggi in cui la protagonista si sforza di compiere il bene ma combina solo disastri, accumulando karma negativo che la fa regredire a forme di vita più semplici. Infatti è proprio attraverso gli sbagli che Kim impara a produrre energia positiva e a risalire fino all’essere umano per poter finalmente ritornare con la sua famiglia. Ma non solo: le buone azioni, che prima le costavano una fatica disumana, pian piano iniziano a diventare parte di lei.
A voler essere pignoli, si può dire che lo svolgimento della storia è totalmente prevedibile, ma viene tutto raccontato in maniera così divertente e spassosa che è impossibile annoiarsi. Anche l’inevitabile happy ending, che la maggior parte delle volte stona, è quasi necessario. Sul serio, sarebbe stato un peccato concludere in maniera diversa un libro così carino!
Non esagero se dico che in alcuni momenti mi sono venuti i crampi alla pancia per le risate! Kim è un personaggio frizzante e simpatico, e pur ritrovandosi reincarnata in forme di vita alquanto difficili da gestire, non perde mai carisma e non frena i suoi commentini pungenti e le sue risposte acidelle. Non si perde d’animo ed è sempre pronta ad affrontare ogni sfida che le si pone davanti, certa che alla fine di tutti questi sforzi, ci sarà di sicuro una ricompensa.
E’ un libro che infonde un sacco di ottimismo e di allegria, una di quelle letture che possono essere perfette sotto l’ombrellone ma che, allo stesso tempo, racchiudono piccole perle di saggezza!
Così, a titolo informativo, googlando qua e là ho scoperto che David Safier è anche il creatore di Lolle, un telefilm che andava in onda su Mtv qualche tempo fa e che trovavo appunto geniale!

 

four-stars

About David Safier

David Safier (13 dicembre 1966) è uno scrittore tedesco con all’attivo diversi romanzi. Si occupa anche di sceneggiature televisive, e nel 2004 ha vinto l’International Emmy Award per la migliore commedia con la serie televisiva “Lolle”, scritta da lui.

I nostri voti
Trama
four-stars
Personaggi
four-stars
Stile
four-stars
Ritmo
four-stars
Copertina
four-stars
Generale: four-stars

Commenta