Il mondo prima che arrivassi tu, di Giulia Blasi

Il mondo prima che arrivassi tu, di Giulia BlasiIl mondo prima che arrivassi tu di Giulia Blasi
Editore: Mondadori Genere: Narrativa
Pagine: 259
ISBN: 9788804602750
Compra su: IBS :: Amazon :: LaFeltrinelli
Schede libro: Sito editore :: Goodreads :: Anobii
Il nostro voto: four-stars

Irene vive per leggere e sogna di leggere per vivere, Mira si sente una rockstar con e senza chitarra al collo e Davide è la stella della squadretta di calcio locale, ma trascorre i giorni nell'attesa di un provino da professionista. Vivono a Vallefiora, un borgo contadino ristrutturato da un pugno di intrepidi ecologisti, "il paradiso terrestre, o giù di lì", dove in realtà c'è poco altro da fare se non inventarsi le giornate fra un centro ricreativo, un garage attrezzato a sala prove e la corriera che ogni giorno li porta a scuola. Ogni cosa per loro è routine, dagli orari ai divertimenti alle norme che regolano i rapporti sociali fra il gruppo dei calciatori, quello degli studenti delle superiori e i ragazzi delle medie. Finché un evento in apparenza insignificante mischia le carte, incrociando le vite di Irene, Mira, Davide e i loro amici, mentre la scuola finisce e l'estate è alle porte. Tutto comincia a cambiare, costringendo i tre ragazzi a rimettere in discussione idee, prospettive, aspirazioni e desideri.

Premessa:
Questo non è un libro che si può leggere in silenzio.

Svolgimento:

Irene e Mira (al secolo Miracolata Stefania Errico) sono due ragazze liceali che abitano a Vallefiora, un inesistente paese Marchigianonato dal sogno ecologista e post-hippie della generazione dei loro genitori. A Vallefiora tutto è come altrove e la protagonista, nel più classico schema del romanzo di formazione, sta attraversando il difficile passaggio all’età  adulta, fatto di piccole rivoluzioni, delusioni, speranze e voglia di essere altrove.

Il mondo prima che arrivassi tu è, prima di tutto, un romanzo molto personale. Il mondo che racconta Giulia Blasi è chiaramente radicato dentro di lei e, in qualche modo trasformato dall’insieme dei ricordi della sua adolescenza reale o immaginata. C’è in ogni pagina la voglia di un mondo vecchio e nuovo allo stesso tempo, fatto di campi coltivati a maggese sotto i quali scorrono i cavi della banda larga, fatto di un villaggio/rifugio tra i monti dal quale voler scappare solo per poter ritornare, fatto di energie rinnovabili, salsicce biologiche, mamme dure ma giuste. Fatto di musica.

Soprattutto di musica.

Questo non è un libro da leggere in silenzio, dicevo, e la Blasi non ce lo permette. Ogni capitolo ha come titolo un pezzo di una canzone della scena indie italiana degli ultimi 13 anni. La lista di artisti evocati, citati, raccontati è lunga e originale e si vede che è sentita, anche se qualche volta, soprattutto all’inizio, prima che la musica diventi parte della trama, sembra appiccicata lì solo per farci vedere che stiamo leggendo un libro giovane. Questo però è un peccato veniale, compensato dall’amore che ci mette l’autrice nello scegliere i pezzi, tutti di ottimo gusto e tutti, in qualche modo misterioso, molto armonici con la storia.

Poi ovviamente c’è la storia d’amore e d’amicizia che è l’ossatura del romanzo.

Il mondo prima che arrivassi tu sta da qualche parte tra L’amico ritrovato e Twilight, ma al contrario di entrambi, ogni tanto si tromba pure.

Forse però questa definizione, per quanto esatta, non rende giustizia al libro.

Il mondo prima che arrivassi tu è un piacevole romanzo di formazione incentrato sulla nascita della prima vera storia d’amore della protagonista.

Ecco, neanche questo rende l’idea.

C’è un qualcosa che solleva questo romanzo dalla sua stessa categoria, per metterlo da qualche parte più su e più in là .

Probabilmente è il fatto che la Blasi, da narratrice talentuosa, scrive una storia immersa nelle storie, iniziate prima dopo e durante pagina uno e conclusesi prima dopo e durante l’ultima pagina. Il risultato è che Vallefiora vive di una vita propria e i suoi abitanti esistono nella nostra immaginazione senza sforzo, quasi con naturalezza, grazie alla certezza che, se non nella realtà , almeno nella testa della loro autrice, le loro vite sono più complesse e reali di quello che ci è dato di leggere.

La logica conseguenza è che io, alla fine di Il mondo prima che arrivassi tu a Irene e a Mira mi sono affezionato. E i calciatori mi sono meno antipatici.

four-stars

About Giulia Blasi

Giulia Blasi(Pordenone – 1972), vive e lavora a Roma. Ha pubblicato il romanzo Deadsexy (Lint, 2001) e la raccolta di racconti Nudo d’uomo con calzino (Einaudi Stile Libero, 2009). Ha partecipato come autore a diverse antologie, scritto per il cinema e lavorato in televisione. Per Mondadori ha pubblicato Il Mondo prima che arrivassi tu (2010). Vive in una casa piena di libri e dischi e ha un disperato bisogno di nuovi scaffali. Le piante sul suo terrazzo sono tutte morte, ma lei non dispera. (fonte: librimondadori.it)

I nostri voti
Trama
three-stars
Personaggi
four-half-stars
Stile
four-stars
Ritmo
four-stars
Copertina
four-stars
Overall: four-stars

Commenta