La Vergine azzurra, di Tracy Chevalier

XVI secolo, Francia: Isabelle du Moulin è una splendida ragazza dai capelli color rame, chiamata da tutti nel villaggio con lo stesso nome della statuetta della Vergine che il duca de l’Aigle ha portato un giorno in paese: la Rossa. Dall’arrivo di Monsieur Marcel, coi suoi sermoni contro la Vergine, quel nome è diventato un tormento.…
[ Continua a leggere! ]

Il Conte di Montecristo, di Alexandre Dumas (padre)

Quando fu scritto Il Conte di Montecristo non esistevano ancora le riviste mensili di fumetti; eppure il romanzo può essere considerato un diretto antecedente delle serie supereroiche moderne, non solo per la presenza di un protagonista poderoso e accattivante, capace di attirare su di sé l’attenzione del lettore e i fili della storia, ma anche perché, semplicemente, veniva pubblicato a puntate su un giornale a diffusione popolare, nella tradizione dei feuilleton francesi.…
[ Continua a leggere! ]

Buona Apocalisse a Tutti! – Neil Gaiman & Terry Pratchett

In principio c’erano Crawly, il serpente tentatore, e Azraphel, chreubino dalla spada di fuoco, a chiacchierare della Cacciata. Li ritroviamo molti anni dopo. A Crawly, al secolo Crowley (Angelo che se ne è Andato Glù a Zonzo più che Cadere) è affidata una missione importantissima: fare in modo che il figlio di Satana sia sostituito a quello di un diplomatico americano, in modo da scatenare l’Apocalisse.…
[ Continua a leggere! ]

La compagnia del gatto volante, di Isabel Hoving

Jaz sarebbe un ragazzino comune se non fosse per la sua spiccata propensione al collezionismo, la capacità di addormentarsi dove e quando vuole, l’impulso a rubare quel che gli capita a tiro. Particolarità di poco conto all’apparenza, ma fondamentali perché i responsabili della Giphart International decidano di assumerlo e affidargli un incarico speciale.…
[ Continua a leggere! ]