La bastarda di Istanbul, di Elif Shafak

Romanzo che fin dal titolo si preannuncia un po’ particolare, La bastarda di Istanbul è anche un punto di vista importante sulla questione armena, vista sia dai turchi che dagli armeni. Credo che sia proprio questo il fulcro centrale del romanzo: lo scontro su un argomento così importante, in cui tutti si sentono dalla parte della ragione e non riescono a riconoscere la proprià ottusità, il proprio vittimismo, o semplicemente la propria voglia di fingere che questo passato scomodo non esista.…
[ Continua a leggere! ]

Le Cronache di Narnia, di Clive Staples Lewis

Le Cronache di Narnia sono un ciclo di sette romanzi per ragazzi composto tra il 1949 e il 1954 dal professor Lewis, medievalista e scrittore, noto soprattutto per i suoi scritti apologetici sul Cristianesimo.
Benché non sia stato stabilito un ordine preciso in cui leggere i romanzi, l’edizione italiana che raccoglie il ciclo, edita da Mondadori, predilige l’ordine cronologico partendo dal libro in cui si forma Narnia, universo e scenario comune delle avventure  nell’intera serie.…
[ Continua a leggere! ]

Un miliardo di donne come Eva, di Robert Reed

In 120 misere paginette Robert Reed si prefigge due cose: raccontare la storia di una ragazzina e della sua crescita e affrescare una società fantascientifica, ma non troppo.
La premessa è tanto semplice quanto geniale: nel passato, sulla Terra, sono stati sviluppati dei congegni, i cosiddetti Ripper, che consentono di infrangere la barriera dello spazio-tempo e che permettono ti trasferire cose e persone in luoghi lontanissimi.…
[ Continua a leggere! ]