Inni alla Notte, Canti Spirituali, di Novalis

Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ancora ricordato. E’ stato anche il caso di Novalis per me: e devo dire che leggere queste poesie mi ha fatto capire il perché lo ricordiamo ancora.…
[ Continua a leggere! ]

Corsari di Levante, di Arturo Pérez-Reverte

Nella sua sesta avventura, il capitano Diego Alatriste si ritrova senza terra sotto i piedi. Letteralmente: in Corsari di Levante lo spadaccino senza padrone protagonista della serie omonima ambientata nella Spagna del Seicento, accompagnato dal fedele Íñigo Balboa (la giovane voce narrante) e da Sebastián Copons, loro compagno e veterano, si imbarca su una galea che lo porterà attraverso tutto il Mediterraneo, dalle coste africane via Napoli fino alle acque turche.…
[ Continua a leggere! ]

Luna nera, di Laurell K. Hamilton

Luna nera fa parte della serie paranormal romance che ha per protagonista Anita Blake, cacciatrice di vampiri e risvegliante di zombie. In diverse recensioni è scritto che Anita “si guadagna da vivere resuscitando i morti”, perciò qui eviterò questa battuta. Nel mondo di Anita, che in America è talmente conosciuta da aver costituito un Anitaverse, per le strade di St Louis, e non solo, si aggirano vampiri, lupi mannari, esseri fatati dallo charme particolare e molte altre creature tratte dalla mitologia fantastica.…
[ Continua a leggere! ]

Piccole Donne, di Louisa May Alcott

Alzi la mano chi da bambina non era Jo March.
Quanto appassionante è stato, nell’infanzia, questo romanzo delle quattro sorelle diverse per aspetto, attitudini, interessi e caratteri, che insieme crescono lavorano studiano bisticciano ma poi si rappacificano, vanno ai balli pur essendo (quasi) povere, si innamorano – ovviamente, – sognano e, pure, qualcuno di questi sogni lo riescono a realizzare!…
[ Continua a leggere! ]

Alexandre Dumas (padre)

Noto soprattutto per Il Conte di Montecristo e I Tre Moschettieri, Alexandre Dumas (1802-1870) fu autore estremamente prolifico e senz’altro uno dei più celebri rappresentanti del feuilleton, la narrativa d’appendice—assieme ad Sue e Balzac in Francia, Stevenson e Conan Doyle in Inghilterra, Salgari in Italia, Poe negli Stati Uniti, Dostoevskij e Tolstoj in Russia.…
[ Continua a leggere! ]