Acciaio, di Silvia Avallone

Di questo libro non sono ancora riuscita a capire, a distanza di qualche mese, se mi è piaciuto oppure no.
Da una parte mi è piaciuto abbastanza lo stile dell’autrice, e ho trovato molto belle alcune espressioni sparse nel libro. Dall’altra però ho trovato che ci fosse un po’ poco realismo nella trama, e soprattutto ho trovato forti esagerazioni nella descrizione di Piombino.…
[ Continua a leggere! ]

La casa di Psiche, di Ragnhild N. Grodal

La casa di Psiche è una specie di thriller psicologico che, negli scopi, mi ha ricordato un po’ Il mondo di Sofia da una parte e un po’ il più recente Il segreto di Lydia dall’altra; se il libro di Gaarder infatti parlava – e in un certo senso insegnava- di filosofia, Il segreto di Lydia affronta la storia dell’arte, e La casa di Psiche la psicologia.…
[ Continua a leggere! ]

Caos Calmo, di Sandro Veronesi

“Non bisogna scordare mai che il tempo scorre in un verso solo, e ciò che si vede ripercorrendolo all’indietro è fuorviante. Il tempo non è palindromo: partendo dalla fine e risalendolo all’indietro tutto sembra assumere significati diversi, inquietanti, sempre, e non bisogna farsi impressionare da queste cose.”

Caos Calmo, vincitore del Premio Strega 2006, è la storia della nostra quotidianità, quella che spesso viviamo senza pensare.…
[ Continua a leggere! ]

Inni alla Notte, Canti Spirituali, di Novalis

Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ancora ricordato. E’ stato anche il caso di Novalis per me: e devo dire che leggere queste poesie mi ha fatto capire il perché lo ricordiamo ancora.…
[ Continua a leggere! ]

Corsari di Levante, di Arturo Pérez-Reverte

Nella sua sesta avventura, il capitano Diego Alatriste si ritrova senza terra sotto i piedi. Letteralmente: in Corsari di Levante lo spadaccino senza padrone protagonista della serie omonima ambientata nella Spagna del Seicento, accompagnato dal fedele Íñigo Balboa (la giovane voce narrante) e da Sebastián Copons, loro compagno e veterano, si imbarca su una galea che lo porterà attraverso tutto il Mediterraneo, dalle coste africane via Napoli fino alle acque turche.…
[ Continua a leggere! ]