Il gioco dell’angelo, di Carlos Ruiz Zafon

A David, un giorno – o per meglio dire una notte – viene proposto di scrivere un racconto, per riempire una pagina di giornale per cui l’articolo è saltato. David da tempo prova a scrivere romanzi gialli, ha sempre amato la lettura e la scrittura e coglie l’occasione al volo: lavora tenacemente per le sei ore che ha a disposizione prima della stampa, consegna il testo al suo capo con un certo timore, e ottiene la pubblicazione dell’articolo, il denaro che gli era stato promesso, e l’incarico di scriverne altri.…
[ Continua a leggere! ]

Come si fa una tesi di laurea, di Umberto Eco

L’estate scorsa, iniziando a dover lavorare seriamente sulla tesi e non solo a livello di idee, ho deciso di dare una letta a questo testo di Umberto Eco. La versione che ho letto io riguarda le materie umanistiche, ma credo si possa benissimo adattare a qualunque tipo di materia: infatti gli esempi servono soprattutto a far capire la metodologia illustrata dall’autore.…
[ Continua a leggere! ]

Hyperversum, di Cecilia Randall

Hyperversum è il romanzo di esordio di Cecilia Randall, che è italianissima a dispetto del cognome all’inglese. Particolare curioso come curiosa è la scelta di avere protagonisti americani anche se la vicenda è ambientata nell’Europa medioevale.
Il viaggio nel tempo è uno degli espedienti narrativi più abusati, eppure è diventato persino interessante nel libro.…
[ Continua a leggere! ]

Mendicanti in Spagna, di Nancy Kress

Siamo alla fine del XXI e c’è chi ricorre alla genetica per migliorare i propri figli, per dare loro “poteri” particolari. Una dei protagonisti è Leisha, una ragazza che non ha bisogno di dormire. Il padre ha voluto per lei questo dono che le permettesse di prevalere su tutto e su tutti, la madre invece la vede come un mostro, e predilige la sorella Alice che non ha subito nessuna modifica.…
[ Continua a leggere! ]

La somma dei giorni, di Isabel Allende

La somma dei giorni, di Isabel Allende

Descrivere La somma dei giorni non è un compito facile: è un’autobiografia della scrittrice cilena, è un diario in cui vengono annotate i suoi successi e le sue paure, è il ricordo di alcuni successi letterari e cinematografici; insomma, è un gran calderone in cui vengono trattati tantissimi argomenti che ripercorrono più di dieci anni di vita dell’autrice.…
[ Continua a leggere! ]