Sprecata, di Marya Hornbacher

Ho letto molti libri sul problema dell’anoressia e della bulimia, ma pochi hanno soddisfatto la mia sete di sapere, su questo argomento. La mia non era curiosità sciocca, ma un tentativo di capire. Altri libri mi avevano lasciato in bocca uno strano sapore, come se la protagonista fosse caduta in un baratro a seguito di un capriccio, un caso, una decisione.…
[ Continua a leggere! ]

Prima che vi uccidano, di Giuseppe Fava

Chi conosce Giuseppe Fava, lo ricorda soprattutto come drammaturgo e giornalista impegnato nella lotta contro la mafia o come il primo intellettuale ucciso da Cosa Nostra. Anche i critici l’hanno considerato un autore di secondo piano, aspettandosi forse che i suoi romanzi fossero dedicati all’impegno contro le cosche mafiose piuttosto che “semplici” storie di siciliani “qualunque”.…
[ Continua a leggere! ]

Terry Brooks

In questa pagina puoi consultare o scaricare l’ordine di lettura della Saga di Shannara, di Terry Brooks.
Come vedi ci sono due liste, redatte secondo le indicazioni del sito ufficiale; maggiori spiegazioni sotto le singole liste.

Le liste sono inserite anche in un file scaricabile, che puoi stampare e portare con te quando vai in biblioteca o in libreria, per capire qual è il libro successivo.…
[ Continua a leggere! ]

Io non ho paura, di Niccolò Ammaniti

Recensione postata da LanAwnShee sul vecchio blog
1978, l’estate più torrida del secolo. In uno sperduto paesino della campagna meridionale, mentre gli adulti se ne stanno chiusi all’ombra dei casolari, sei bambini esplorano la campagna bruciata dal sole. Tra di loro Michele, nove anni, che, nascosto tra le spighe, scoprirà un pauroso segreto, un segreto così grande e terribile da non potersi raccontare.…
[ Continua a leggere! ]

Ivanhoe, di Walter Scott

Parlare dei classici è sempre complicato, sia perchè si ha sempre l’impressione che i classici siano intoccabili, sia perchè oramai sui classici si è già detto tutto quello che si poteva dire. Di Ivanhoe si conosce l’importanza storica e letteraria, e si fatica ad avvicinarsi al libro senza una sorta di timore reverenziale.…
[ Continua a leggere! ]