L’utopia, Tommaso Moro

Un classico della filosofia. E come tale è difficile parlarne, perchè i classici hanno sempre questo alone di "intoccabilità" intorno: per la fama, per l’importanza, per il ruolo culturale che hanno avuto.
Io spero di non attirarmi insulti e lanci di oggetti vari dicendo che questo testo è piuttosto noioso, e nonostante porti idee buonissime ed interessanti su cui riflettere, lo stile con cui vengono narrate non invoglia molto alla lettura.…
[ Continua a leggere! ]

Eragon – Christopher Paolini

Il libro rispecchia tutti i classici canoni del fantasy epicocavalleresco, un giovane ragazzo che da Sig.Nessuno si trasforma  nel salvatore, elfi belli e perfetti, nani scorbutici, maghi buoni contro maghi cattivi, …
Il pregio del libro è che è stato scritto da un ragazzo, un giovane quindicenne, che è poi riuscito a pubblicare il libro grazie all’aiuto, morale e finanziario, della famiglia e che si è poi messo talmente in evidenza che del suo racconto ne faranno dei film.…
[ Continua a leggere! ]

Cavie, Chuck Palahniuk

Un gruppo di persone, rispondendo ad un annuncio, decide di partecipare ad un singolare "ritiro per scrittori". I partecipanti vivranno, per tre mesi, isolati dal mondo. Durante questo tempo, saranno chiamati a scrivere, liberi da ogni pensiero e influenza esterna, un racconto, una sceneggiatura, una poesia.…
[ Continua a leggere! ]