Oroscopo di lettura: Luglio 2017

È un’estate luminosa, creativa e fantastica. Innanzitutto voglio annunciare che finalmente si scioglie la quadratura tra Urano e Plutone, due pianeti di grosso calibro  tra due segni molto forti: Ariete e Capricorno,  governati da Marte e Saturno, mica è una passeggiata!
Questa quadratura è stata piuttosto lunga e pesante. Una simile situazione è stata vissuta dai nostri nonni negli anni venti e trenta, che caratterizzò la Grande Depressione, la crisi economica e il crollo di Wall Street.
Un aspetto che si è ripetuto in questi ultimi anni, ma è stato molto più lungo e forte di quanto non sia stato all’epoca. Infatti, tutti gli economisti la considerano la più grande crisi economica della storia del Pianeta.
È una crisi di risorse, di volontà imprenditoriale, del pionierismo, dell’avventura, dell’impeto di buttarsi in situazione poco solide e chiare. Alcuni valori sono penalizzati, e chi ha pagato ma tutt’ora ancora ne paga sono i giovani, che si vedono costretti a lasciare il loro paese, ma ancor più grave è “la fuga dei capelli grigi”, che proprio quando cominciar a raccogliere i frutti del loro lavoro, si rendono conto che devono iniziare tutto daccapo.
Ora possiamo buttarci tutto alle spalle, anche se ancora ci sono effetti e strascichi di una economia malata, ma andrà sempre meglio. Spero che con questa buona notizia, anzi ottima possiate trascorrere un mese estivo all’insegna di una vacanza su misura per voi, perché c’è chi viaggia per scaricare la tensione, chi per sfidare la natura, chi punta a conoscere culture, tradizioni, l’arte, la storia di un luogo, oppure chi pensa alla vacanza come occasione ideale per stringere nuove relazioni.
Ma non solo. L’obiettivo può anche essere quello di uscire da se stessi e a se stessi tornare arricchiti di nuovi profumi, colori ed esperienze. E poi ci sono quelli che in proposito hanno le idee chiare e quelli che invece non sanno bene dove andare e cosa fa al loro caso.
Se fate parte di questa schiera o se volete avere la certezza di scegliere la meta e il tipo di viaggio davvero più adatto a voi provate a farvi guidare dalle stelle, che vi consigliano anche un libro da leggere nelle notti stellate, un dramma psicologico e indagini classiche, ecco i migliori romanzi di genere da leggere durante la luna piena, indispensabili come la crema solare e attesi come il primo cocktail a bordo piscina, o in un agriturismo o a casa con il condizionatore a palla o in semplicemente in spiaggia. Ecco una carrellata di titoli così come i film che vi portano al cinema nel mese estivo più caldo dell’anno, incluso un cd da ascoltare.

(si ringrazia Icons Land per le icone)

L’oroscopo

ARIETE: 21/3 – 20/4

Viaggio per te significa sfida. Non lungo, ma selvaggio e avventuroso, prediligi climi caldi e secchi, montagne rocciose, paesaggi desertici, meglio oltreoceano, per provare la tua resistenza. Impetuoso e individualista, viaggi meglio solo, senza qualcuno, che intralci il tuo rimo sportivo, a meno che tipi spericolati ti seguano su percorsi accidentati.

Non vi piace lasciar passare il tempo tra la partenza e la conquista della meta. Voi il tempo lo volte bruciare. Anche in amore non amate la freddezza delle tattiche. Voi siete diretti, spontanei, parlate sempre a cuore aperto.

Il film da vedere: il ritorno di  Wonder Woman.

Un cd da ascoltare: The best of Police.

Il giallo da leggere: Aurora nel buio di Barbara Baraldi.  La moda dei profiler continua. Se a occuparsene però è  Barbara Baraldi, autrice prolifica e poliedriche che con questo romanzo torna la noir più nero, la soddisfazione è assicurata. Trama intrigante: l’Aurora del titolo era la migliore psicologa comportamentale della polizia italiana, fino a quando un colpo di pistola alla testa non le causa danni neurologici curabili solo con l’elettrochoc e il trasferimento in un tranquillo paesino emiliano. Lasciarsi il passato alle spalle, però è difficile. E diventa impossibile se anche in quell’angolo quieto di mondo comincia ad agire un serial killer… 500 pagine di tensione assoluta.

TORO: 21/4 – 21/5

Viaggiare ti mette ansia, perché scardina ritmi e abitudini, non ti allontani volentieri da casa, ma se ti tocca ti porti dietro enormi bagagli. E non parti mai da solo, ma con partner e famiglia, che ti danno sicurezza. Irrinunciabile: relax e benessere. Mete predilette: anche quelle di tradizione italiana, attenta alla buona cucina, borghi antichi su dolci colline o spa immerse nel verde.

Nel pieno della stagione più bella, anche il vostro spirito si sente rinascere. Vi piace assaporare i profumi, i colori, i suoni che l’estate esaltano, questa energia si trasmette all’amore e alla sensualità, che sbocciano potentemente.

Il film da vedere: il remake di Baywatch.

Un cd da ascoltare: The best of Adriano Celentano.

Il thriller del mese: Quelli che meritano di essere uccisi di Peter Swanson. Gli ingredienti della trama perfetta del resto ci sono tutti: la vita precedente che va in frantumi quando un uomo scopre che la moglie lo tradisce; i propositi di vendetta; l’incontro con una misteriosa sconosciuta; il desiderio represso o forse no; una caduta che somiglia a una risalita; domande che trovano risposte inattese e spesso spiacevoli.

GEMELLI: 21/5 – 21/6

Vacanza uguale spensieratezza. Non ti servono lunghi stacchi, ti basta cambiare aria e ambiente per tornare ragazzino. Fondamentale un ritmo veloce, giorni e notti pieni di attività. Adori l’atmosfera brulicante delle città tra mercati e nostre. Stile dinamico e intellettuale e se ci scappa un’avventura, perché no?

Quando siete innamorati, vi piace che tutto il mondo lo sappia. Quando siete innamorati tutto il mondo vi invidia. Perché il vostro sorriso si illumina. Perché la vostra leggerezza sembra un volo libero.

Il film da vedere: il nuovo episodio della saga Trasformers, L’ultimo Cavaliere.

Un cd da ascoltare: The best of Sting.

Il giallo del mese da leggere tutt’un fiato: Il poliziotto di Shanghai di Qiu Xiaolong. I libri di questo autore cono gialli classici, dalla struttura ottima, ma contengono sempre molto altro. Non fa eccezione questo titolo, che fa da prequel alle avventure dell’ispettore Cao Chen. Stavolta si racconta di come Chen, giovane idealista con und ebole per la poesia e la buona cucina, traumatizzato dalla rivoluzione culturale maoista, finì per arruolarsi in polizia, dando così il via a una delle saghe investigative più amate dai lettori di tutto il mondo.

CANCRO: 22/6 – 22/7

Il mare resta un must. Non occorrono ondate oceaniche, basta una spiaggia attrezzata. Il tuo spirito contemplativo non si smentisce neanche in vacanza: resti pigro, abitudinario, perciò opti per località già note, piene di ricordi, in compagnia di chi ami. Contro lo stress: una lunga vacanza tra sport acquatici, cucina, artigianato.

Siete resistenti e voi lo sapete. Quando arrivano la salita e i momenti duri emergono le vostre qualità. Non vi manca l’audacia, ma non vi piace mostrarla in modo smaccato. In questo mese potrete tornare anche al piacevole ozio e ai dolci abbandoni.

Il film d’avventura da vedere: Civiltà Perduta.

Un cd da ascoltare: The best of Rondò Veneziano.

Il thriller del mese: Un respiro nell’ombra di Christian Carayon. Fresco di stampa, il terzo romanzo dell’autore analizza un cold case: quello di quattro ragazzini massacrati nel 1980 sull’isolotto lacustre di Bois-Obscurs, nel sud della Francia. Trent’anni dopo il loro coetaneo Marc Edouard Peresoles torna sul luogo del delitto. Lo fa per chiudere il cerchio dei ricordi, lo fa per scappare da un certo presente. Ma le risposte che gli darà il passato, fra l’omertà di chi ha vissuto gli eventi e i flashback sempre più impressionanti, aggraveranno la situazione. Tesissimo.

LEONE: 23/7 – 23/8

Cerchi luoghi caldi e assolati, castelli, parchi, siti archeologici, purché di grande impatto emotivo. Adori l’abbinamento esotismo/confort, modello resort a 5 stelle per far vita lussuosa e brillante. Sportivi o ludici, la tua vacanza non è mai banale né solitaria, reclami un corteo di amici attenti alle tue direttive.

Intensi. Totali. Assoluti. Vi esprimete senza il minimo timore. Quando i colori e i profumi dell’estate si accendono, voi rinascete, vi aprite, accendete mille fantasie. La passione allora diventa un fuoco che brucia senza risparmio.

Il film da vedere: Crazy Night. Festa col morto.

Un cd da ascoltare: The best of Franco Battiato.

Il giallo del mese da leggere con grande suspense: Gli amici del venerdì di Stefano Brusadelli. Ausilio Serafini, un ex poliziotto incattivito dal divorzio e finito nella polvere per avere indagato sulle vicende sbagliate, va a visitare un vecchio amico e lo trova sgozzato nel bagno di casa. Alle domande classiche che affollano l’indagine in cui si trova coinvolto suo malgrado, chi e perché?, Serafini dovrò aggiungerne molte altre. Perché l’humus di quell’omicidio gli ricorda da vicino qualcosa che pensava d essersi lasciato alle spalle.

VERGINE: 24/8 – 22/9

In campagna o in collina, vacanza significa benessere. Inutile cambiare fuso o continente, preferisci una soluzione nazionale, tipo agriturismo o terme. In più, come cultore della natura e dello sporti, puoi cimentarti col trekking o la bici, massima attenzione alla pulizia, alla dieta salutista e al clima mite. Bandita la vita sociale, preferisci riposarti e riflettere in solitudine.

Siete realisti e razionali, ma l’immaginazione non fa anch’essa parte della realtà? Non conviene rimuove nell’inconscio certe sensazioni che sembrano strapparvi dal contingente. Vogliono che vi accorgiate di loro per farvi essere più felici.

Il film da vedere: Cattivissimo 3.

Un cd da ascoltare: The best of Julio Iglesias.

Il thriller mozzafiato da leggere: Ragodoll di Daniel Cole. A metà strada fra la crime action tipica di certe serie tv e il legal thriller, Ragodoll è il romanzo d’esordio di un ex paramedico, venduto all’asta in 33 Paesi assieme ai diritti di altri due libri che completano la trilogia con protagonista il detective Wolf e la sua strana squadra. La storia prende il via dal ritrovamento di un corpo composto dai resti di sei diverse vittime, cuciti assieme come una bambola di pezza, Ragodoll, appunto in inglese: un segno di sfida e il primo atto di una serrata escalation di vittime e terrore. Il serial Killer autore del macabro collage è talmente sicuro di sì da consegnare alla stampa la lista delle sue prossime vittime, con l’indicazione del giorno esatto dell’esecuzione. Un elenco di nomi che non sembrano avere nulla in comune e che prevede come ultimo obiettivo il detective Wolf. Tensione assicurata.

BILANCIA: 23/9 – 22/10

All’insegna di arte e comfort, di partire solo non se ne parla: col partner è un anticipo o un replay della luna di miele, da gustare in borghi medievali o città d’arte fatte di scorci, verde e silenzi, viaggio sentimentale tra bellezze  e natura, comodo e raffinato, misurano nello stile nel clima, perché  non tolleri eccessi e disagi.

La vostra sensibilità è profonda e attenta anche ai bisogni dell’altro, ma questo non significa per voi diventare fragili, complici della stupidità. Il vostro intervento aiuta e sostiene ma soprattutto insegna.

Il film da vedere: La Mummia.

Un cd da ascoltare: The best of Renato Zero.

Un giallo in suspense da leggere: La stella a 4 punte di Carlo Alberto Biazzi. 1952: a Fane, un paesino sulle sponde del lago di Garda, una ragazzine viene assassinata sotto gli occhi della sorella. Non è una ragazzina qualunque: si chiama Claudia Mancini, è un baby prodigio del pianoforte e il suo brano Il blu dell’oceano sta per diventare un successo mondiale. 1973: Flora, unica testimone del delitto, torna a casa dopo aver trascorso anni in America senza riuscire a dimenticare quella notte, ma senza neppure essere riuscita a metterla a fuoco. Il guaio  è che quella scia di sangue non si ‘ mai davvero interrotta e che ogni passo avanti di Flora nella composizione di quel vecchio puzzle porta con sé nuove rivelazioni inquietanti come i vecchi disegni abbandonati da Claudia. Oltre 500 pagine che filano via veloci, con atmosfere a metà strada fra Raymond Chandler e Dario Argento, condite da un bell’affresco di provincia italiana.

SCORPIONE: 23/10 – 22/11

Per un tipo ombroso e inquieto come te, l’ideale è un biglietto aperto per prenderti tutto il tempo che ti serve. Viaggi meglio solo, in cerca di luoghi acquatici e selvaggi, perfetti per meditare, a contatto con la natura. Il gusto per le emozioni estreme ti orienta su percorsi anche mistici, dove sfidare gli elementi, perché ogni giorno deve regalarti un’avventura diversa.

Spesso avete voglia di ribaltare, di mettere sotto sopra, di mostrare delle cose un altro lato. Questa ricerca della verità in tutte le sue angolazioni è davvero una vostra qualità, anche se essa non si dimostra comoda per tutti.

Il film da vedere: Spiderman Homecoming.

Un cd da ascoltare: The best of The Scorpions.

Il thriller da leggere per questo mese: I bastardi dovranno morire di E. Grand. Altra proposta francese, del tutto diversa dalla precedente: stavolta ci muoviamo nella zona grigia fra il romanzo d’inchiesta e il thriller puro, la location è l’estremo nord del Paese. Nell’immaginaria cittadina di Wollaing, piegata dalla fine della grande industria, una giovane tossica viene ritrovata morta. Tutti gli indizi portano ad una coppia di tamarri, ufficialmente body builder, in realtà addetti al recupero crediti. Ma la coppia di investigatori che si occupa del caso, formata da una donna di origini arabe e da un poliziotto macho e testardo, vuole scavare più in profondità. La verità come quasi sempre non sarà rassicurante.

SAGITTARIO: 23/11 – 21/12

Il viaggio è vita, un amalgama speziato di avventura, sport e convivialità. Il tuo sogno è la foresta, la giungla, e più è lontana più ti senti libero. Sbalzi termici e umidità sono il tuo regno, a caccia di rovine archeologiche in ambienti selvaggi e rustici. Il top: condividere con un compagno d’avventura prove e piaceri.

Fosse per voi, qui non rimarreste che per pochissimo tempo. C’è sempre un altrove fantastico immaginario che vorreste conoscere ed esplorare, specie se possiede qualcosa di ignoto. Siete movimento, slancio che desidera andar oltre.

Il film da vedere: The War. Il pianeta delle scimmie.

Un cd da ascoltare: The best of Ennio Morricone.

Il giallo da leggere in stato di tensione: Frattura di James Lasdun.  Racconta la storia di uno strano triangolo amoroso sbocciato durante una vacanza in montagna. Matthew ama in segreto Chloe, moglie di suo cugino Charlie: un rapporto platonico che però degenera in ossessione. Quando un amante occasionale della donna viene ritrovato morto nel motel dove si sono incontrati, molti sospettano di Charlie, anche se a seguirla fin lì scoprendo il tradimento è stato Matthew. Si è una frase abusata per lanciare libri di questo tipo, ma in Frattura davvero niente è come sembra.

CAPRICORNO: 22/12 – 20/1

Frugale e minimalista. Meta ideale, montagne impervie, solitarie come voi, dove darvi all’ascesi con trekking e scalate. La vacanza meditativa non concede comodità, freddo e fatica testano la resistenza, purificandovi da tensioni e tossine, restii a partire, una volta in viaggio non tornereste più.

Anche voi vi concedete, vi fate doni, sapete essere dolci con voi stessi. Dietro rigore e compostezza, fate bene a lasciarvi andare al desiderio personale. Perché significa caricarsi di energie positive, che poi serviranno nelle lotte nel mondo.

Il film da vedere: Atomic Blonde.

Un cd da ascoltare: The best of Lucio Dalla.

Un giallo seriale da leggere: Uccidimi di Bill James. Se cerchi un giallo seriale, italiano o di altro respiro poco importa, con la casa editrice Sellerio caschi sempre bene. Non è un caso se l’editore palermitano è arrivato al nono romanzo pubblicato di James, con reciproca soddisfazione. Siamo in un’immaginaria città inglese degli anni 80, dove i tanti, troppi ceffi che vendono eroina sono più sopportati di Margaret Thatcher. I detective Harpur e Iles devono fare i conti con un’esecuzione mafiosa finita male: all’Eton un elegante locale che la malavita usa come copertura per lo spaccio, due clienti vengono stesi da una gragnuola di pallottole. Chi li ha uccisi pensava fossero sbirri sotto copertura. Purtroppo non lo erano. Di solito è così che iniziano le faide.

ACQUARIO: 21/1 – 19/2

Città del futuro o lande selvagge, la tua vacanza è in controtendenza: fate ciò che gli altri non fanno, partire quanto tornano. Il tuo habitat è la natura esotica, climi estremi, piante e animali rari. Ok anche al tour culturale in camper o bici.

L’elasticità è una delle vostre doti più utili. Sapete adattarvi, anche qualche volta brontolando dentro di voi. Non vi opponete frontalmente a ciò che appare negativo. Come un maestro di judo, riuscite ad accogliere e poi a trasformare.

Il film da vedere: Dun Kirk.

Un cd da ascoltare: The best of Alex Baroni.

Per voi che siete sempre alla ricerca di novità divertenti: I Gialli di Topolino. Continua la riedizione de I gialli di topolino, con le storie poliziesche del Topo più arguto del mondo, oltre a giochi ed articoli sul mondo degli investigatori. In questo numero,  un super classico del Topo come storia sfida per i lettori: Topolini e il “Carousel” dei furti. Inoltre: Topolini e il misterioso “organizzatore” e Topolini e l’implacabile vendicatore.

PESCI: 20/2 – 20/3

Il mare è la tua dimensione: niente spiaggia attrezzata però, ma calette romantiche e scogliere ventose. La vacanza per te è un mix di avventura e meditazione non sei fatto per la sfida ma per il relax immerso nella natura di cui ti senti parte. L’ideale? Con pochi intimi crociera o barca a vela, solcando mari esotici.

L’oceanico affetto è l’acqua dove amate nuotare. Per definizione un luogo senza confini. Ma la vostra idea d’amore è anche respiro, conoscenza di uno spazio infinito, dove oltreché nuotare si possa volare.

Il film da vedere ancora una volta: Dirty Dancing.

Un cd da ascoltare: The best of Eros Ramazzotti.

Un romanzo di un famoso scrittore, Gabriel García Márquez: Cronaca di una morte annunciata.  Sin dall’incipit sappiamo che Santiago Nasar morirà: i fratelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. In paese lo sanno tutti, tranne Santiago. E la morte annunciata lo sorprende davanti alla porta di casa, nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Perché il delitto non è stato evitato? L’autore ha scritto un grandioso romanzo in sole 96 pagine.


Commenta