Straniero in terra straniera, di Robert Anson Heinlein

straniero-terra-stranieraQuesto libro è un classico della fantascienza, scritto dall’unico autore vincitore di quattro premi Hugo.

Valentine Michael Smith è nato nella prima spedizione terrestre su Marte, ma è anche l’unico sopravvissuto. I marziani lo hanno accolto, cresciuto ed educato e quando Valentine, ormai uomo, viene riportato sulla Terra tutta la sua esistenza, e quella di chi gli sta vicino, verrà stravolta.
Per Valentine non sarà facile adattarsi alla vita sulla Terra, prima per problemi fisici, dato che Marte ha gravità minore, poi perché non ha mai visto un essere umano dato i membri della spedizione sono tutti morti poco dopo la sua nascita. A complicare la sua vita sulla Terra c’è anche il fatto che ha ereditato una grossa fortuna e tutti sono pronti ad approfittarsi di lui per avere il controllo dei suoi beni. Per fortuna trova un gruppo di persone che si lasciano affascinare dalla sua visione della vita e che fanno di tutto per proteggerlo.
Il libro si articola in cinque parti:
– le sue impure origini
– la sua assurda eredità
– la sua eccentrica educazione
– la sua scandalosa carriera
– il suo felice destino
nelle quali piano piano si vede la screscita di Valentine come terrestre. All’inizio ci viene presentata la sua storia, poi andiamo insieme a lui alla scoperta dell’umanità, del suo modo di pensare e di agire. vediamo un uomo che ogni giorno scopre cose nuove, e le deve elaborare utilizzando la sua educazione marziana, che è totalmente diversa dalla nostra. Poi in lui si instaura una certa consapevolezza, ed allora da un atteggiamento passivo inizia un atteggiamento attivo e da origine ad una nuova religione che lo porterà a compiere un gesto estremo.

Il libro non è di facile lettura, soprattutto nella seconda parte. All’inizio si hanno situazioni buffe nel vedere un uomo che come un bambino ha tutto un mondo da scoprire, e lui lo fa a modo suo, nel modo dei marziani. Inoltre i suoi amici e protettori sono tutto fuorché persone comuni. Qui l’autore è stato molto bravo nel creare un personaggio totalmente estraneo alla cultura terrestre.
La seconda parte, quella diciamo più religiosa, è molto più pesa e si basa su conoscenze di religioni pagane. Per alcuni la religione fondata da Andrew può apparire troppo eccessiva.

Questo libro ha dato origine al termine Grok, o Groccare in italiano, termine che in inghilterra ha preso campo in ambito informatico per indicare un concetto che è stato pienamente assimilato.

Giudizi

Trama:Rating: ★★★★★★★☆☆☆
Personaggi:Rating: ★★★★★★★☆☆☆
Stile:Rating: ★★★★★★★☆☆☆
Generale:Overall Rating: ★★★★★★★☆☆☆

Info utili

Titolo e autore originale: Stranger in a Strange Land, Robert A. Heinlein Titolo e traduttore italiano: Straniero in terra straniera, Marco Pinna Collana, editore e anno: Tascabili Immaginario, Fanucci, 2005 ISBN o ISSN: 9788834710531 Prezzo (in media): € 14,90

Acquista ora
Nota: sembra che la versione qui recensita sia difficile da trovare o addirittura non disponibile. Dove possibile, è stata indicata un'altra versione dello stesso libro, più recente, il cui prezzo è inferiore a quello indicato.
Acquista su Amazon
Audiolibri
Stranger in a Strange Land (Unabridged) [Unabridged Nonfiction] - Robert A. Heinlein
Link di approfondimento

La pagina dedicata a Straniero in terra straniera sulla Wikipedia italiana e inglese
[sc:robert_a_heinlein ]


Commenta