Salomé, di Oscar Wilde

“La Bestia mostruosa, indifferente, irresponsabile, che come Elena di Troia avvelena tutto ciò che accosta, tutto ciò che vede, tutto ciò che tocca.”
Queste parole, prese in prestito da Joris-Karl Huysmans, costituiscono un buona descrizione della Salomé di Wilde, la figlia di Erodiada, la folle danzatrice che tiene nelle mani la volontà del re Erode e la vita di Giovanni Battista. E sicuramente alla magistrale descrizione del romanziere francese dei quadri di Gustave Moreau si rifà Wilde, così come all’Erodiade di Stefan Mallarmé. Un chiaro collegamento alla cultura decadente francese dell’epoca, dunque, per l’unica tragedia dello scrittore inglese la quale contiene, comunque, riferimenti alla poetica imbevuta di estetismo di Wilde stesso. Probabilmente per questo motivo lo scrittore inglese prese l’ardita decisione di scriverla in francese.
Unica tragedia, come detto, all’interno di una produzione eclettica: Salomé è un unico atto di follie, incubi e morte, la cui tensione drammatica viene smorzata dal tono cantilenante dei dialoghi, dalle preziosi immagini di lussi esotici e dalle metafore eleganti con cui i personaggi si esprimono. Così elaborato è lo stile tanto da risultare artificioso: del resto, l’artificio costituisce il carattere peculiare della produzione di Wilde e si spinge fino al gesto estremo che sancisce il finale, il bacio blasfemo di Salomé, che diventa l’acme della tensione drammatica. E se nei disegni di Aubrey Beardsley, che accompagnano l’edizione inglese, Salomé sembra una donna perfida e viziosa, nell’originale la seducente principessa ha la leziosità di una ragazzina a cui nulle viene negato e che si lascia travolgere dalla sua sconsideratezza e dalla sua morbosità. E non può venire in mente, in tale contesto, il connubio tra amore e morte, tanto caro ai romantici e che il decadente Wilde porta all’esasperazione. La passione nella Salomé non sgorga mai pura, ma si perde nel discorsi solenni, oziosi, impreziositi; scorre placida sotto la pelle di persone ammollite dalle comodità, crudeli per indifferenza e deboli nel corpo per divampare improvvisa in una fiammata che travolge questi sconsiderati epicurei. La tragedia comincia come in incubo, con Salomé che appare come una donna morta sotto la luce livida della luna, e si conclude nel buio che cala improvviso sulla scena dell’omicidio.
La malattia, la morte, i cupi presagi, gli incubi: Wilde sembra mettere a nudo, sotto lo splendore luculliano della corte di Erode, gli orrori della mente umana senza tuttavia dimostrarsene turbato, come solo il migliore decadentismo sa fare.
Le cantilene dei dialoghi si legano tra loro in modo perfetto trascinando il lettore nel lento vortice della vicenda, altrimenti povera di eventi, fino alla fine perfettamente calibrata nel suo improvviso, assurdo svolgersi.
Salomé non è una tragedia semplice da amare. Potrebbe lasciare il lettore scontento, se non perplesso e vagamente annoiato. Eppure, nonostante le vicissitudini che condivise insieme con il suo sfortunato scrittore, possiede un indubbio fascino dimostrato dai tributi a lei concessi nel cinema e nella musica. E’ un perfetto sunto di tutto ciò che era il movimento dei décadents filtrato dalla personalità di Wilde, molto più che Il Ritratto di Dorian Grey, ma non si limita a mera testimonianza di cultura: si riesce ad attingere da essa motivi ancora validi quasi cent’anni dopo.
Forse proprio nell’indifferenza con cui i personaggi rovinano con tanta noncuranza le proprie e altrui vite, forse nella mancanza di una logica apparente nei loro gesti, forse in come follia, delitto e malattia si nascondano sotto il luccicare dei gioielli e delle stoffe preziose sta la modernità di questa tragedia.

Giudizi

Trama:Rating: ★★★★★★★★★★
Personaggi:Rating: ★★★★★★★★★★
Stile:Rating: ★★★★★★★★★★
Generale:Overall Rating: ★★★★★★★★★★

Info utili

Titolo e autore originale: Salomé, Oscar Wilde Titolo e traduttore italiano: Salomé, R. Farinazzo Collana, editore e anno: Classici dell'Eros, Es Editrice, 2010 ISBN o ISSN: 9788895249506 Prezzo (in media): € 17,50

Acquista ora
Salomé - Oscar Wilde
Acquista su Amazon
Link di approfondimento

La pagina dedicata a Salomé sulla Wikipedia italiana e inglese
[table id=15 /]


Commenta