Autore: liberofurore

Quasi Quasi di Damien Owens

Peter e Mary abitano in una piccola cittadina impronunciabile dell’Irlanda, si sono fidanzati giovanissimi e sposati da quasi un anno, quando qualcosa sembra incrinarsi. Un problema come tanti in una storia come tante, che però nel piccolo e sonnacchioso paese diventa subito centro gravitazionale delle vite di molti.…
[ Continua a leggere! ]

Recensione: Filologia dell’anfibio, di Michele Mari

Cosa succede quando il servizio di leva, allora obbligatorio, lo fa uno scrittore? Un diario del C.A.R. (Centro Addestramento Reclute) intitolato Filologia dell’anfibio nel quale lo scrittore in questione disseziona, sviscera, cataloga, analizza questa tradizione ormai abolita e lo fa con la sua personalissima voce di letterato, accostando avvenimenti “bassi” (il rancio, gli scherzi, le marce, le guardie) ad una scrittura “alta”, fiorita, ricercata, ai limiti del desueto.…
[ Continua a leggere! ]

Il gioco del trono di George R.R. Martin

Per parlare de "Il gioco del trono" Di George R.R. Martin, bisognerebbe fare un po’ di premesse.
Innanzitutto bisognerebbe premettere che Martin, quando scrive questo primo libro della saga ha già in mente di scriverne altri 3. Ottocentocinquanta (!) pagine il primo, moltiplicate per 3 fanno la bellezza di 2550 pagine, tanto per intenderci.…
[ Continua a leggere! ]

Livello 7 di Mordecai Roshwald

Livello 7 è il diario di un uomo qualsiasi, al punto di non avere neanche un nome se non Ufficiale Premi-Pulsanti 127, iniziato il giorno della sua discesa nell’installazione militare che da il titolo al libro.
Il livello 7 è un’installazione che da alloggio a tutti quei militari incaricati di portare avanti l’attacco contro il Nemico in caso di guerra e, al suo interno qualche centinaio di individui di ambo i sessi, completamente e definitivamente isolati dal mondo esterno, attendono di dover compiere il proprio dovere.…
[ Continua a leggere! ]

Recensione: Diario semiserio di una redattrice a progetto, di Sara Lorenzini

ATTENZIONE! La recensione seguente contiene critiche e spoiler. Se non accettate le prime e detestate i secondi, forse è meglio se non continuate a leggere.

Recensire un libro brutto sembra, a prima vista, più facile. In realtà, parlare di un libro brutto costringe un recensore a dover motivare le sue critiche con esempi concreti, copiando le righe incriminate o facendo lunghe premesse per supportare le sue tesi.…
[ Continua a leggere! ]

Mark 2.0, Chris Farnell

Quando Mark muore per una malattia che si porta avanti dalla nascita, il genitori lo fanno clonare.
Il nuovo Mark "eredita" la vita del Mark originale, ma dove e come i due Mark sono differenti?
Phil ha 14 anni ed è il migliore amico di Mark e non ha dubbi: questo non è lo stesso Mark che era suo amico.…
[ Continua a leggere! ]