Autore: Alessia Heartilly

Annata 1980, ho iniziato a leggere fin da piccola e da allora non mi sono più fermata. E’ proprio grazie alla lettura che ho imparato ad amare anche la scrittura; prendevo carta e penna per scrivere la continuazione dei libri che mi piacevano. Dal 2001 scrivo fanfiction, le traduco, e continuo a leggere e scrivere felicemente… e spero di poterlo fare per tanto tempo ancora.

Ti amerò per sempre, Piero Angela

Il sottitolo è una sintesi perfetta del saggio: "La scienza dell’amore". Perchè quello che si trova di fronte leggendo Ti amerò per sempre di Piero Angela è appunto un saggio sul funzionamento "scientifico" dell’amore, a partire dalla chimica, dalle differenze ormonali, dalle risposte alle domande che popolano la copertina.…
[ Continua a leggere! ]

Il piacere, Gabriele D’Annunzio

Recensione postata da pulce sul vecchio blog
Ehm… non so se "Classici" sia la categoria più adatta, ma non sapevo dove inserirlo ^^’

"Il Piacere" non è un libro semplice da descrivere. Il protagonista è Andrea Sperelli, un giovane esteta, e lo scenario è quello di un’affascinante e altolocata Roma che si affaccia gradualmente e a malincuore sull’era della società di massa.…
[ Continua a leggere! ]

Dracula, Bram Stoker

Spettrale, altero, spietato e sottilmente erotico. (dalle edizioni Newton & Compton)

Ho comprato questo libro in un’edizione che già conoscevo e che mi piaceva moltissimo (ossia, Biblioteca Economica Newton), più che altro perchè avevo tempo per leggerlo in treno^^
E mi è piaciuto davvero molto.…
[ Continua a leggere! ]

Il Maestro e Margherita – Michail Bulgakov

“L’unica cosa che ha detto è che, tra i vizi umani, uno dei maggiori è, secondo lui, la codardia.”

Agli stagni Patriaršie, al tramonto, un eccentrico straniero di nome Woland racconta di come il procuratore della Giudea Ponzio Pilato incontrò e condannò a morte Jeshua, una storia che era anche il romanzo del Maestro, romanzo per cui il misterioso ma saggio scrittore aveva dedicato anima e corpo e che lo condusse alla follia, internato in un manicomio, lontano dalla sua amata Margherita…
Tre linee narrative si intrecciano, dunque, nel multicolore capolavoro di Bulgakov: le prime due, ambientate nella Mosca degli anni Venti del XX secolo, sono l’eccentrica storia di Woland e del suo bizzarro corteo che getta a scompiglio l’intera città e la triste vicenda del Maestro – curiosamente somigliante alle traversie editoriali che l’autore stesso dovette affrontare per questo suo libro; e poi la versione della “Passione secondo Bulgakov” che assai poco ha a che fare con i vangeli canonici e molto di più con la storia.…
[ Continua a leggere! ]

La democrazia degli altri, di Amartya Sen

La democrazia degli altri, di Amartya Sen

La democrazia degli altri è un saggio breve del famoso economista indiano e premio Nobel Amartya Sen. Esso è composto da due interventi, Le radici globali della democrazia (pubblicato precedentemente su “The new Republic”) e La democrazia come valore universale, testo di un discorso pronunciato ad una conferenza sulla democrazia.…
[ Continua a leggere! ]

L’orrore sotto il tumulo, di H. P. Lovecraft

L'orrore sotto il tumulo, di H. P. Lovecraft

L’orrore sotto il tumulo raccoglie due racconti: L’orrore sotto il tumulo e L’orrore nel museo. Ritornano i miti di Lovecraft, le sue creature mostruose e lo stile con cui viene narrato tutto: dice e non dice, fin dall’inizio, come se la voce narrante volesse convincere chi è scettico mostrando che anche il protagonista, all’inizio, lo era.…
[ Continua a leggere! ]