Autore: Alessia Heartilly

Annata 1980, ho iniziato a leggere fin da piccola e da allora non mi sono più fermata. E' proprio grazie alla lettura che ho imparato ad amare anche la scrittura; prendevo carta e penna per scrivere la continuazione dei libri che mi piacevano. Dal 2001 scrivo fanfiction, le traduco, e continuo a leggere e scrivere felicemente... e spero di poterlo fare per tanto tempo ancora.

Inni alla Notte, Canti Spirituali, di Novalis

Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ancora ricordato. E’ stato anche il caso di Novalis per me: e devo dire che leggere queste poesie mi ha fatto capire il perché lo ricordiamo ancora.…
[ Continua a leggere! ]

Guida al sito: le serie

Già da ieri è possibile scaricare dei file di Guida al sito e una nuova risorsa per il recensore.
I file saranno periodicamente aggiornati, e ne verranno presto aggiunti altri; si tratta di PDF corredati di immagini che servono a chi vuole capire un po’ meglio come usare le varie funzioni del sito.…
[ Continua a leggere! ]

Trattato sulla tolleranza, di Voltaire

Altro classico della filosofia che però è attualissimo, soprattutto di questi tempi. Prendendo spunto da un fatto clamoroso, la morte del protestante Jean Calas il 9 marzo 1762 (di cui vengono narrati tutti i dettagli nel primo capitolo del trattato), Voltaire muove una critica al fanatismo religioso e al fanatismo in genere, opponendo la logica della ragione.…
[ Continua a leggere! ]

Atlantide, di Clive Cussler

Atlantide è stato il primo libro che ho letto di Cussler, un po’ spinta dall’argomento del libro e un po’ costretta dalla dsponibilità della mia biblioteca. Se devo essere sincera, all’inizio sono rimasta un po’ perplessa; poi mi sono piano piano ricreduta.…
[ Continua a leggere! ]

La bastarda di Istanbul, di Elif Shafak

Romanzo che fin dal titolo si preannuncia un po’ particolare, La bastarda di Istanbul è anche un punto di vista importante sulla questione armena, vista sia dai turchi che dagli armeni. Credo che sia proprio questo il fulcro centrale del romanzo: lo scontro su un argomento così importante, in cui tutti si sentono dalla parte della ragione e non riescono a riconoscere la proprià ottusità, il proprio vittimismo, o semplicemente la propria voglia di fingere che questo passato scomodo non esista.…
[ Continua a leggere! ]

Il cerchio si chiude – Tom Egeland

Se vi è piaciuto "il codice Da Vinci" probabilmente anche questo libro vi piacerà. Moltissime sono le cose in comune, ma badate bene che "il cerchio si chiude" è stato pubblicato un paio di anni prima del famoso codice, è rimasto nascosto per un po’ nelle librerie nordeuropee per trovare maggiore diffusione sulla scia del romanzo di Dan Brown.…
[ Continua a leggere! ]

Ossession, di Stephen King (sotto lo pseudonimo di Richard Bachman)

Ossessione è stato ritirato dalla stampa, con il consenso dell’autore, in seguito ad alcuni dei massacri avvenuti nei college statunitensi negli anni passati. Eppure, leggendo il romanzo, troviamo solo in parte nei personaggi le reazioni che ci aspetteremmo dalle vittime in un frangente simile: paura, panico, smarrimento, certo, non mancano, ma quando il protagonista Charlie Decker spara alla professoressa di matematica e prende in ostaggio la sua classe, la reazione principale è la calma, addirittura la partecipazione.…
[ Continua a leggere! ]